VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 6 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
11/10/2021 - Vercelli - Politica

VERCELLI / BORGOSESIA - Il Prefetto Lucio Parente esprime la vicinanza delle Istituzioni alla Cgil - Dopo l'aggressione di Roma, la solidarietà al Sindacato

VERCELLI / BORGOSESIA - Il Prefetto Lucio Parente esprime la vicinanza delle Istituzioni alla Cgil - Dopo l'aggressione di Roma, la solidarietà al Sindacato
Le sedi Cgil di Vercelli e Borgosesia ieri, domenica 10 ottobre -

Per fortuna c’è il Prefetto.

Nel deserto delle Istituzioni locali, il nuovo Rappresentante del Governo in provincia di Vercelli, Lucio Parente, ha chiamato il Segretario della Camera del Lavoro di Vercelli, Valter Bossoni per esprimere solidarietà e vicinanza al maggior sindacato italiano, dopo gli incresciosi fatti di Roma.

Come si ricorderà, infatti, la manifestazione “no vax” e “no green pass”, non autorizzata, organizzata nella Capitale sabato scorso, ha visto momenti di violenza culminati con l’invasione della sede della Cgil.

Ieri, domenica, in tutta Italia, il Sindacato ha tenuto aperte le proprie sedi (nelle foto, quelle di Vercelli e Borgosesia) proprio per “rispondere” pacificamente, quanto fermamente, alla provocazione: nessuna paura.

Come abbiamo visto, se a Roma il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha sentito la necessità di recarsi di persona a Corso d’Italia, qui a Vercelli non si è fatto vivo nessuno, a parte il Prefetto.

Alla Cgil vercellese e valsesiana sono giunte attestazioni anche di Cisl, Uil, Anpi (Associazione Partigiani).

Superfluo dire che, pur nella nostra dimensione “micro”, c’è anche VercelliOggi.it a stringere la mano agli amici della Cgil.

Il gesto di garbo istituzionale del Prefetto non ha lasciato indifferente il Segretario della Camera del Lavoro, che dice: abbiamo molto apprezzato la premura del Prefetto, che ringraziamo soprattutto a nome delle lavoratrici e dei lavoratori; in certi momenti è importante la conferma che le Istituzioni non perdono di vista il pericolo rappresentato da derive violente di movimenti neofascisti.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it